foto-profiloAmo giocare coi colori, le luci e i volumi.

Viaggio per scoprire nuove architetture.

Mi piace capire le esigenze di chi dovrà vivere nelle architetture che progetto.

Lavoro per trasformare gli spazi in luoghi accoglienti e su misura.

Studio i dettagli e scelgo i materiali.

Il mio obbiettivo finale è quello di far sentire  le persone a casa, nel loro nido.

 

My house is my refuge, an emotional piece of architecture, not a cold piece of convenience.

Luis Barragan